Raccontare la storia

Raccontare la storia

Laboratorio di Didattica della IIIH, III i, IV As, VAs, Vi H del Liceo Scientifico Galilei di Potenza- Anno 2012-2013

BRITAIN-ENT-ANTIQUES-OFFBEAT BRITAIN-ENT-ANTIQUES-OFFBEAT

Raccontare la storia

“Quale sono le motivazioni in base alle quali alcuni (gli storici) sentono l’esigenza di descrivere la Storia?”. Molto dipende da questa domanda. Tra le motivazioni più evidenti c’è quella di mettere ordine nelle vicende del mondo degli uomini. Ma il mondo è una cosa abbastanza  complicata, che neanche il più raffinato degli storici riesce a spiegare completamente. Questa complessità è aggravata dal fatto che noi stessi siamo osservatori e osservati. La storia è l’unica disciplina – insieme alla medicina – in cui il soggetto ricercatore coincide con l’oggetto dello studio.

Come ha scritto Luciano Canfora “Il termine greco Historia (passato successivamente al latino) vuol dire, letteralmente, ricerca, ma è anche sinonimo di indagine. Quindi, a rigore, è una parola che si riferisce all’intero ambito della conoscenza. Alcuni storici antichi o dell’età classica non la usavano nemmeno. Per esempio, Tucidide non definì mai historia la propria opera. Egli chiamava il risultato del proprio lavoro syngraphé, ovvero racconto scritto in prosa, anche perché era convinto che, dopotutto, la sua opera fosse ben più che un semplice racconto. Nel suo caso egli lo considerava un tipo di trattato, di tipo politologico. Nella sua mente una syngraphé era molto più che un semplice racconto di un fatto, sia pure importante. Il termine, poi, finì per essere relegato nell’ambito della narrazione dei fatti politico-militari, soprattutto perché i Romani, come ho già detto, lo ereditarono dai Greci, ricalcando la parola così come era nella propria lingua, e adottandola per descrivere l’attività storiografica. In seguito il significato della parola Historia ebbe ad estendersi. Per esempio, Plinio, è annoverato come autore di una Historia naturalis, cioè di una ricerca riguardante il mondo dei fenomeni naturali, della realtà, degli animali, dei minerali, e così via. Quindi, già in epoca romana, il termine aveva un significato omnicomprensivo”.

Nel V secolo a.C. il termine, in Erodoto (2, 113), passa dall’ambito giuridico a quello propriamente storico e possiede già la sua duplice natura (indicando tanto l’attività quanto il suo risultato). Ἱστορ condivide la stessa radice del perfetto oîda (“conosco”), legato a sua volta alla nozione del “vedere” espressa in indoeuropeo come *woid- (forma ricostruita), a sua volta ricadente in varie forme nelle lingue appartenenti a tale famiglia linguistica. Alla lingua italiana la parola storia è giunta attraverso il latino historia (“ricerca”, “conoscenza”), che discende dal greco historía.

È con il senso di “conoscenza acquisita tramite indagine” e “ricerca” che Aristotele usò il termine nel suo Περί Τά Ζωα Ιστορία (Peri Ta Zoa Istorìa) o, nella forma latinizzata, Historia Animalium.

Con in mente queste questioni abbiamo comunque deciso di tentare di raccontare la storia con un gruppo di classi del Liceo Scientifico G.Galilei di Potenza. La maggior parte dei contributi pubblicati in questo spazio proverrà da loro.

A.DeL.

Articoli pubblicati

Noemi Franco- “Dio lo vuole”. I crociati verso Gerusalemme

http://storiografia.me/2013/02/02/noemi-franco-dio-lo-vuole-i-crociati-verso-gerusalemme/

Vanessa Mecca- “Mai porterò una corona d’oro laddove Cristo l’ha portata di spine”. La conquista di Gerusalemme

http://storiografia.me/2013/02/10/vanessa-mecca-mai-portero-una-corona-doro-laddove-cristo-lha-portata-di-spine-la-conquista-di-gerusalemme/

Antonio De Lisa- San Rocco. Il santo, il culto, la peste in Basilicata

http://storiografia.me/2013/02/04/antonio-de-lisa-san-rocco-il-santo-il-culto-la-peste-in-basilicata/

NUOVA STORIA CULTURALE / NEW CULTURAL HISTORY

www.storiografia.org

Testi pubblicati per studio e ricerca – Uso non commerciale

Published texts for study and research-non-commercial use

© Copyright 2012 – Rights Reserved

Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License.

Annunci


Categorie:Senza categoria

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

SCIENZA E CULTURA - SCIENCE AND CULTURE

Lo stato dell'arte tra storia e ricerche contemporanee - State of the art: history and contemporary research

ORIENTALIA

Studi orientali - Études Orientales - Oriental Studies

STORIA E SOCIETA' - HISTORY AND SOCIETY

POLITICA/POLITICS - SOCIETA'/SOCIETY- ECONOMIA/ECONOMY - CULTURA/CULTURE

NEODRAMMATURGIA

TEATRO E RICERCA - THEATRE AND RESEARCH

LOST ORPHEUS ENSEMBLE

Modern Music Live BaND

Il Nautilus

Viaggio nella blogosfera della V As del Galilei di Potenza

Sonus- Materiali per la musica moderna e contemporanea

Aggiornamenti della Rivista "Sonus"- Updating Sonus Journal

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

ANTONIO DE LISA - SCRITTURE / WRITINGS

Teatro Arte Musica Poesia - Theatre Art Music Poetry

In Poesia - Filosofia delle poetiche e dei linguaggi

Blog Journal and Archive diretto da Antonio De Lisa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: