Italiani: 59,4 milioni- Saremmo diminuiti (-0,5%) se non fosse per gli stranieri- Adesso +4,3% rispetto al 2001

Quanti abitanti fa l’Italia? Siamo 59,4 milioni (59.433.744 per l’esattezza) secondo l”Istat, in base all’ultimo censimento  censimento dell’Italia, aggiornato al 9 ottobre 2011. In realtà gli italiani sono diminuiti (-0,5%), ma grazie agli stranieri c’è stato un incremento del 4,3%. Siamo di più rispetto al 2001, quando i residenti erano 56.995.744.  . La popolazione non italiana, infatti, nell’ultimo decennio è cresciuta di 2.691.256 unità.

La componente proveniente dall’estero è aumentata omogeneamente in quasi tutte le regioni del nostro Paese. Gli italiani, invece, sono diminuiti in Piemointe, Liguria, Friuli Venezie Giulia e nel Mezzogiorno.

Gli stranieri si sono triplicati dal 2001 al 2011, passando da 1.334.889 milioni e 4.029.145 milioni (+201,8%). Due su tre risiedono al Nord, il 24% al Centro, il 13,5% al Sud. Anche tra i non italiani, sono le donne la maggioranza (53,3%, con il picco nel Meridione, 56.6%). Quasi un quarto degli stranieri vive in Lombardia, il 23% in Veneto e in Emilia Romagna (ha l’incidenza più alta, con 104 cittadini stranieri ogni 1.000 recensiti), poi c’è l’Umbria (99,2), la Lombardia (97,6) e il Veneto (94.2). Tra i grandi comuni, l’incidenza più elevata si registra a Brescia, con 166,1 stranieri ogni 1.000 censiti.

Passando ad analizzare l’età, il 46% degli stranieri residenti ha fra i 25 e i 44 anni, uno su quattro tra i 30 e i 39. L’età media è di 31,1 anni e la componente maschile risulta più giovane (29,7 anni) di quella femminile (32,3 anni).

Come anticipato, anche questa volta sono più le donne rispetto agli uomini: più esattamente, ogni 93,7 maschi ci sono 100 femmine (in totale 28.745.507 uomini, 30.688.237 donne). Nelle regioni centrali il dato degli uomini scende al 92,3%, al Sud è al 94,3%, nelle Isole al 94,1% e nel Nordest al 94,2%.

Se prendiamo in esame le singole città, è Roma ad averne di più (2.617.175 residenti), poi Milano (1.242.123), Napoli (962.003), Torino (872.367) e Palermo (657.561). I comuni più piccoli sono concentrati nel nord-ovest: Pedesina (30 residenti) e Menarola (46) in provincia di Sondrio, Morterone (34) in provincia di Lecco, Moncenisio (42) in provincia di Torino, e Briga Alta (48) in provincia di Cuneo.

Annunci


Categorie:V03- Demografia e Statistica - Demography and Statistics

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

SCIENZA E CULTURA - SCIENCE AND CULTURE

Lo stato dell'arte tra storia e ricerche contemporanee - State of the art: history and contemporary research

ORIENTALIA

Studi orientali - Études Orientales - Oriental Studies

NUOVA STORIA CULTURALE / NETWORK PHILOSOPHY

NUOVA STORIA CULTURALE / NEW CULTURAL HISTORY

NEODRAMMATURGIA

TEATRO E RICERCA - THEATRE AND RESEARCH

LOST ORPHEUS ENSEMBLE

Modern Music Live BaND

Il Nautilus

Viaggio nella blogosfera della V As del Galilei di Potenza

Sonus- Materiali per la musica moderna e contemporanea

Aggiornamenti della Rivista "Sonus"- Updating Sonus Journal

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

ANTONIO DE LISA - SCRITTURE / WRITINGS

Teatro Arte Musica Poesia - Theatre Art Music Poetry

In Poesia - Filosofia delle poetiche e dei linguaggi

Blog Journal and Archive diretto da Antonio De Lisa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: