Tra alieni e annunci di fine del mondo ora a parlare sono leaders e primi ministri

 

Dmitri Medvedev

Dmitri Medvedev

Medvedev: Gli alieni sono tra noi

Chi non sembra tanto scherzare è il presidente russo Dmitri Medvedev: “Gli alieni esistono e sono tra noi”. Il politico russo –  in un fuorionda che sta già facendo il giro del mondo e che impazza sul web – è tornato a parlare degli extraterrestri, un suo vecchio cavallo di battaglia.

Convinto di non essere ripreso dalle telecamere Medvedev ha detto che l’esistenza degli alieni non si può comunicare al mondo perché scatenerebbe il panico fra la gente ma la realtà è come quella del film “Man in black”. Ovvero non c’è bisogno di andare su Marte per trovare i marziani, perché sono già sulla Terra. Medvedev aveva già fatto  una figuraccia al G8 del 2009. E’ sempre la vodka la causa?

Il Premier australiano scherza sulla profezia dei Maya

Julia Gillard registra un videomessaggio sulla profezia dei Maya: “Miei cari australiani superstiti, la fine del mondo si avvicina”: il premier Julia Gillard ha registrato uno – scherzoso – annuncio in previsione del fatale 21 dicembre, in onda domani su un programma satirico della rete televisiva Triple J.

Se il colpo decisivo arriverà dagli zombie cannibali, da diaboliche creature infernali o dal trionfo totale del pop coreano, sappiate che lotterò per voi fino alla fine” ha dichiarato coraggiosamente Gillard, invitando i propri amministrati a guardare il lato positivo: almeno a causare la fine del mondo non sarà stato il Millennium Bug o la tassa sull’inquinamento; e comunque sia “non dovrò partecipare più ai talk show: in bocca al lupo a tutti.”

La Cina corre ai ripari

La polizia di Shanghai ha dovuto assicurare a molti cittadini che la fine del mondo, prevista dai Maya, è solo un’invenzione.
L’intervento è avvenuto sul suo profilo di Weibo, il Twitter cinese, dopo che in una sola giornata hanno dovuto rispondere a oltre 30 richieste di aiuto in tal senso.
Alcuni post su Weibo e su altri servizi di microblogging, sempre su profili della polizia di Shanghai, hanno spiegato infatti alla popolazione che non ci sarà alcuna fine del mondo il 21 dicembre 2012.
«È solo fantasia», è scritto nel post della polizia, «non ci credete, non vi fate truffare». La paura che il mondo cada in una tre giorni di buio a cominciare da quel giorno ha spinto i cittadini di un villaggio rurale del Sichuan, nella Cina meridionale, ad acquistare migliaia di candele all’inizio della settimana, come ha scritto lo Shanghai Daily.
A Nanchino, invece, una donna di 54 anni ha chiesto e ottenuto un prestito di un milione di yuan (oltre 130 mila euro) sulla sua casa, per donare i soldi ai bambini poveri, dicendo di sperare di fare qualcosa di buono prima che il mondo finisca.

 

Annunci


Categorie:Senza categoria

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

SCIENZA E CULTURA - SCIENCE AND CULTURE

Lo stato dell'arte tra storia e ricerche contemporanee - State of the art: history and contemporary research

ORIENTALIA

Studi orientali - Études Orientales - Oriental Studies

NUOVA STORIA CULTURALE / NETWORK PHILOSOPHY

NUOVA STORIA CULTURALE / NEW CULTURAL HISTORY

NEODRAMMATURGIA

TEATRO E RICERCA - THEATRE AND RESEARCH

LOST ORPHEUS ENSEMBLE

Modern Music Live BaND

Il Nautilus

Viaggio nella blogosfera della V As del Galilei di Potenza

Sonus- Materiali per la musica moderna e contemporanea

Aggiornamenti della Rivista "Sonus"- Updating Sonus Journal

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

ANTONIO DE LISA - SCRITTURE / WRITINGS

Teatro Arte Musica Poesia - Theatre Art Music Poetry

In Poesia - Filosofia delle poetiche e dei linguaggi

Blog Journal and Archive diretto da Antonio De Lisa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: