Genova- A 16 anni ragazza si toglie la vita lasciandosi cadere nel vuoto

Una ragazza di 16 anni si è tolta la vita  a Genova il 23 novembre buttandosi dalla finestra della sua camera  in un palazzo di via Maritano, nel quartiere Begato. La giovane, di origini albanesi, è morta per i traumi provocati dalla caduta libera da circa 10 metri d’altezza mentre suo padre, muratore, dormiva ancora e sua madre, badante, era già andata a lavorare.
È stato un passante a vedere quel corpo sul marciapiede avvolto nel pigiama intriso di sangue: ha subito chiamato carabinieri e 118 ma per la ragazza non c’era nulla da fare se non constatare che si trattava di un suicidio.

La ragazza frequentava un liceo privato, andava bene a scuola. Era figlia unica e dopo 10 anni che viveva in Italia era perfettamente integrata nel tessuto sociale del quartiere. Andava d’accordo con tutti, hanno detto gli amici. E come tutte le ragazze di quell’età qualche volta entrava in conflitto con i genitori, entrambi di origine albanese, ma che vivevano in Italia da oltre dieci anni.
Niente d’importante, ma i vicini hanno detto che qualcuno li aveva sentiti litigare. Ma nulla di più normale, in quella fase dell’adolescenza.
Si è arrampicata ancora in pigiama sul davanzale della finestra e si è lasciata cadere. Un volo di 10 metri. La madre è stata raggiunta al lavoro dai carabinieri che l’hanno informata di quanto era successo: ha avuto un malore ed è stato necessario ricoverarla per accertamenti in ospedale mentre il padre ha dovuto riconoscere il cadavere della figlia.
I carabinieri hanno immediatamente avviato le indagini: dopo aver ascoltato i vicini di casa, hanno voluto acquisire il cellulare e il pc della ragazza per leggere gli sms e le mail e infine hanno sentito anche i compagni di scuola e gli insegnanti.
Tra i ragazzi, qualcuno ha ricordato la lite col fidanzato, qualcuno ha aggiunto che per questo era triste. Ma non così triste da uccidersi, forse. Così i carabinieri hanno inziato a scavare nei rapporti tra genitori e figlia, per capire cosa ha portato quella ragazza di 16 anni a togliersi la vita.



Categorie:Senza categoria

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

LINGUE, STORIA E CIVILTA' / LANGUAGES, HISTORY AND CIVILIZATION

Sito di Lingue e Letterature comparate / Site of Comparative Languages ​​and Cultures

ANTONIO DE LISA- PITTURA, TECNICHE MISTE E DISEGNI / PAINTINGS, MIXED MEDIA AND DRAWINGS

Pittura - Scultura - Grafica - Mixed Media / Painting - Sculpture - Graphic - Mixed Media

ORIENTALIA

Studi orientali - Études Orientales - Oriental Studies

CRONACA E STORIA - HISTORY AND GLOBAL NEWS

POLITICA/POLITICS - SOCIETA'/SOCIETY- ECONOMIA/ECONOMY - CULTURA/CULTURE

LOST ORPHEUS ENSEMBLE

Da Sonus a Lost Orpheus: Storia, Musiche, Concerti - History, Music, Concerts

Il Nautilus

Viaggio nella blogosfera della V As del Galilei di Potenza

Sonus- Materiali per la musica moderna e contemporanea

Aggiornamenti della Rivista "Sonus"- Updating Sonus Journal

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

ANTONIO DE LISA - SITO PILOTA / PILOT SITE / SITE PILOTE

Teatro Arte Musica Poesia - Theatre Art Music Poetry - Théâtre Arts Musique Poésie

In Poesia - Filosofia delle poetiche e dei linguaggi

Blog Journal and Archive diretto da Antonio De Lisa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: