Manifestazioni di mercoledì- Il ministro Cancellieri: La violenza su un inerme è intollerabile e ingiustificabile

La responsabile del ministero dell’Interno assicura pugno duro perché “la violenza su un inerme è intollerabile e ingiustificabile”. Ma oggi scoppia un nuovo caso portato alla luce da Repubblica.it. Qualcuno ha sparato sui manifestanti in fuga tre lacrimogeni dalle finestre del ministero della Giustizia. Aperta un’inchiesta.

“I poliziotti responsabili di abusi verranno puniti. E questo per rendere onore e merito agli altri loro colleghi che sono la maggioranza e nei cui confronti è necessario che tutto il Paese nutra il rispetto democratico che meritano”. E’ quando afferma il ministro dell’Interno Anna Maria Cancellieri, dopo aver visto le immagini della giornata di sciopero europeo in cui si vedono le manganellate sferrate ad un manifestante da parte di alcuni agenti, e sottolineando che “la violenza su un inerme è intollerabile e ingiustificabile”.

“Questo poliziotto – aggiunge riferendosi alle immagini del video – sarà identificato subito. Faremo le dovute valutazioni e ne trarremo le conseguenze disciplinari. E lo stesso varrà qualora altre immagini dovessero documentare comportamenti simili. Su questo punto non ci sono né se né ma. Il monopolio della forza è democratico se la forza è esercitata nel rispetto della legalità”. Per il ministro dell’Interno, “è giusto che il lavoro della Polizia avvenga nella massima trasparenza e sono stata la prima a complimentarmi per la scelta di mettere online le immagini girate dalla Scientifica”. E sull’ipotesi di identificare i poliziotti con il numero di matricola sulla divisa, Cancellieri dice che si tratta di una “questione delicata, ma da valutare”.

Gli studenti “che a migliaia sono scesi in piazza esprimono le loro ragioni. Per questo vanno difesi nella loro libertà di manifestare. Ma questo può avvenire solo in una cornice di legalità complessiva. Perché, ad esempio, ha ragione Piero Fassino: “A Torino ci sono stati gesti da squadristi. E non è la prima volta purtroppo”.

Riflettendo sul suo ruolo, Cancellieri sottolinea che “c’è un dato indiscutibile, la sottoscritta, come gli altri colleghi di questo governo, non solo ha una storia da tecnico ma è sola perché sono espressione di una maggioranza parlamentare che è solo numerica. E spesso questo non è proprio un vantaggio”.

Lacrimogeni a strappo sui manifestanti dal Ministero della Giustizia

Un’immagine del video de La Repubblica che documenta il lancio di lacrimogeni a strappo sui manifestanti dal Ministero della Giustizia

Ma oggi a far discutere è un video pubblicato da Repubblica.it che mostra lacrimogeni lanciati dal ministero della Giustizia sui manifestanti a Via Arenula. “Dai primi accertamenti – fa sapere il ministro – è stato verificato che lacrimogeni a strappo, come quelli che sembrerebbero essere stati lanciati dal ministero durante lo sciopero europeo, non sono in dotazione al reparto di polizia penitenziaria di via Arenula”. Severino assicura che “le verifiche proseguiranno con il massimo impegno, con il dovuto rigore e con la massima tempestività”.

Al ministero della giustizia si sta stilando la lista delle persone presenti durante gli scontri in via Arenula, quando sono stati lanciati tre lacrimogeni sugli studenti che scappavano. Il ministro della Giustizia Paola Severino spiega che al momento non si puo’ escludere alcuna ipotesi sui responsabili. ”Finche’- dice- non abbiamo esaurito l’esame delle persone presenti al ministero in quel periodo della mattinata”.

Fonte: Tg3

Annunci


Categorie:Senza categoria

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

SCIENZA E CULTURA - SCIENCE AND CULTURE

Lo stato dell'arte tra storia e ricerche contemporanee - State of the art: history and contemporary research

ORIENTALIA

Studi orientali - Études Orientales - Oriental Studies

STORIA E SOCIETA' - HISTORY AND SOCIETY

POLITICA/POLITICS - SOCIETA'/SOCIETY- ECONOMIA/ECONOMY - CULTURA/CULTURE

NEODRAMMATURGIA

TEATRO E RICERCA - THEATRE AND RESEARCH

LOST ORPHEUS ENSEMBLE

Modern Music Live BaND

Il Nautilus

Viaggio nella blogosfera della V As del Galilei di Potenza

Sonus- Materiali per la musica moderna e contemporanea

Aggiornamenti della Rivista "Sonus"- Updating Sonus Journal

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

ANTONIO DE LISA - SCRITTURE / WRITINGS

Teatro Arte Musica Poesia - Theatre Art Music Poetry

In Poesia - Filosofia delle poetiche e dei linguaggi

Blog Journal and Archive diretto da Antonio De Lisa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: