Rave party di Cusago- Dj Aniceto: non voglio essere il juke box del funerale di questi ragazzi

L’ex deposito Standa a Cusago in Viale Europa dove si è tenuto il rave party

Un rave party con 1700 giovani stipati nei locali dell’ex deposito Standa in viale Europa a Cusago, nel milanese. Intervengono carabinieri e polizia del reparto mobile della Questura in assetto antisommossa per allontanare i raver. I tafferugli durano a lungo, con lancio di bottiglie e mobilio  da una parte, lacrimogeni dall’altra. Bilancio: 40 le persone rimaste ferite, tra cui 20 agenti  . Quattro i giovani arrestati per resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

Una ventiduenne , nelle fasi concitate dello sgombero, è caduta accusando un malore. È stata subito condotta all’ospedale San Carlo di Milano, verso le 22 di ieri e sottoposta, date le gravi condizioni, ad un intervento chirurgico per una emorragia cerebrale. Ora la giovane è in coma farmacologico. Alla ragazza sarebbe stato trovato un alto tasso alcolemico nel sangue.

Il questore di Milano, Luigi Savina, ha espresso ”dispiacere” per quanto accaduto durante lo sgombero  dove una ragazza è rimasta ferita ed ora si trova ricoverata in gravi condizioni in ospedale.

Il questore ha sottolineato come, in una giornata delicata dal punto di vista dell’ordine pubblico, a Milano era previsto anche un corteo, ”le forze dell’ordine hanno fatto interamente il loro dovere”. Sono una quarantina i poliziotti rimasti contusi o feriti nei tafferugli in cui non si e’ mai giunti il corpo a corpo ma sono stati sparati lacrimogeni e gli agenti sono stati colpiti dal lancio di oggetti tra i piu’ disparati: 40 quelli che hanno dovuto ricorrere alle cure dei medici, uno ha riportato una prognosi di 30 giorni.

Dj Aniceto, uno dei dj italiani piu’ impegnati nel sociale, testimonial di campagne antidroga in tv soprattutto per Piero Chiambretti e membro della ‘consulta degli esperti ed operatori’ per il dipartimento per le politiche antidroga a Palazzo Chigi, interviene sui disordini accaduti al rave. ”Questa vicenda mi ha molto colpito e siamo tutti un po’ responsabili di questi disordini – spiega il dj -: dai genitori, alle scuole, a chi e’ al potere. Lo stato deve mettercela tutta affiche’ queste mattanze annunciate finalmente finiscano! Con la musica bisogna solo ballare e non partecipare ad una vera e propria guerriglia”.

Dj Aniceto spiega di essere ”da sempre contro tutti i ‘rave’ e le ‘feste improvvisate’ soprattutto se fatti in luoghi di divertimento non autorizzati e senza ogni tipo di supporto medico in caso di emergenze”. ”Chi apre questi ‘non locali’ dovrebbe essere severamente punito perche’ gioca troppo facilmente con delle giovani vite’ – prosegue Aniceto – Molti anni fa, a questo tipo di feste mi hanno spesso invitato a lavorarci ma ho sempre evitato di andare. E lo consiglio a tutti i miei colleghi”. ”Il rave e’ un luogo dove si va esclusivamente a ‘farsi’ lontanissimo da ogni tipo di controllo e dove i giovani pensano che possano ‘sfogarsi’ in tutte le maniere possibili ed inimmaginabili con l’alibi del sottofondo musicale – conclude – ed io non voglio essere il juke box del funerale di questi ragazzi. Vietare i rave party, come ha fatto la Francia, e’ un atto di civilta’ e di tutela della salute”.

Fonte: Ansa

Annunci


Categorie:Senza categoria

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

SCIENZA E CULTURA - SCIENCE AND CULTURE

Lo stato dell'arte tra storia e ricerche contemporanee - State of the art: history and contemporary research

ORIENTALIA

Studi orientali - Études Orientales - Oriental Studies

NUOVA STORIA CULTURALE / NETWORK PHILOSOPHY

NUOVA STORIA CULTURALE / NEW CULTURAL HISTORY

NEODRAMMATURGIA

TEATRO E RICERCA - THEATRE AND RESEARCH

LOST ORPHEUS ENSEMBLE

Modern Music Live BaND

Il Nautilus

Viaggio nella blogosfera della V As del Galilei di Potenza

Sonus- Materiali per la musica moderna e contemporanea

Aggiornamenti della Rivista "Sonus"- Updating Sonus Journal

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

ANTONIO DE LISA - SCRITTURE / WRITINGS

Teatro Arte Musica Poesia - Theatre Art Music Poetry

In Poesia - Filosofia delle poetiche e dei linguaggi

Blog Journal and Archive diretto da Antonio De Lisa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: